I 5 Sportivi Italiani Più Pagati

Gli Sport sono una grande risorsa di denaro per tante persone, che con il proprio talento mostrano quello che sanno fare e per questo vengono ben pagati da squadre e club nei diversi sport che si possono vedere in diverse nazioni, specialmente in Italia, dove lo sport che elargisce le più grandi somme è il calcio.

Diversi media si sono dedicati a studiare e paragonare le retribuzioni di alcuni atleti in diversi sport in Italia, abbiamo fatto lo stesso ed ecco qui la nostra lista dei giocatori italiani più pagati:

Claudio Marchisio

Questo giocatore di calcio italiano, centrocampista della Juventus e della nazionale italiana del 1986,  ha un grande potenziale ed ha vinto diverse volte il campionato italiano con la Juventus. Il suo salario annuale è di 3.5 milioni di Euro, il che lo rende tra i meno pagati in questa lista, ma con un ammontare di tutto rispetto.

Leonardo Bonucci

Un giocatore di calcio italiano, nel ruolo di difensore, che ha giocato in diverse squadre nel paese, tra le quali AC Milan, Juventus e la nazionale italiana. Ha 31 anni ed anche il suo stipendio annuale è di 3.5 milioni di euro.

Marco Verratti

Gioca in Francia come centrocampista del Paris Saint Germain. È molto giovane, ha un altissimo potenziale, gioca anche per la nazionale italiana  probabilmente ha un salario più alto essendo in Francia.

Gianluigi Buffon

Uno dei migliori portieri al mondo, apprezzato da molti per le sue abilità nonostante l’età. Attualmente gioca nella squadra francese del Paris Saint Germain ed il suo stipendio, pur essendo un grandissimo giocatore, non è così alto come ci si aspetterebbe.

Marco Belinelli

Un giocatore di basket italiano che attualmente gioca negli Atlanta Hawks. È estremamente bravo e gioca da 10 anni nell’NBA. Ha uno stipendio di 6 milioni all’anno, il che lo rende uno degli atleti italiani con il più alto guadagno.

Questa collezione di giocatori mostra come lo sport in Italia sia molto redditizio e quanto ne si possa ricavare. Se hai talento e ci metti impegno, anche tu puoi entrare in una buona squadra proprio come hanno fatto loro.

Post correlati

lascia un commento